Strum. Urbanistici

Contenuti

Responsabile testi, immagini, aggiornamenti: Cristiano Strinati

Rino Ferrari

Pittore scultore

Rino Ferrari nacque a Paderno il 3 ottobre 1911. Fin da ragazzo si applicò al disegno e alla pittura, manifestando una spiccata predisposizione per le arti figurative. Frequentò l’ Accademia di Brera a Milano, dove conseguì il diploma di scultura, sotto la guida di insigni maestri come Wildt e Messina. Iniziò la carriera artistica prima a Roma e poi a Milano: in questo periodo si ricordano i disegni pubblicitari di Cinecittà, le vignette del “Marc’Aurelio”, le tavole a colori di “Tribuna illustrata” e della “Domenica del Corriere”, le due più importanti riviste del tempo. Nel 1948 si trasferì a Parigi, dove si impose rapidamente per le sue impareggiabili doti di fantasioso illustratore e continuò per otto lustri la sua attività presso i più noti editori di Francia. All’illustrazione, alternò opere di pittura, il campo più proprio e vero della sua fantasia, dove emerse la sua vocazione al simbolismo. Fu anche insigne scultore e cesellatore di medaglie. Rientrò in patria nel giugno del 1986, deciso a stabilirsi a Paderno e a continuare, sia pure con altri ritmi, la sua prestigiosa opera d’artista. La morte lo colse improvvisamente pochi giorni dopo, il 15 del mese successivo. E’ sepolto nella cappella di famiglia, nel cimitero di Paderno.

Galleria

Sondaggi

Che voto dai complessivamente al 'piano neve' dei giorni scorsi ?

View Results

Loading ... Loading ...